• 11 LUG 14
    Oggi parliamo di…. Dieta vegetariana e vegana

    Oggi parliamo di…. Dieta vegetariana e vegana

    C’è chi la definisce una moda, chi crede che sia eticamente corretta verso le altre creature che abitano il nostro pianeta e chi, come alcuni autorevoli professionisti, crede che sia fondamentale per la prevenzione di alcune patologie, ad esempio il male del secolo: il cancro. Ormai di dieta vegetariana (e della sorella integralista vegana) ne parlano tutti: libri, giornali e trasmissioni dove vegetariani e non discutono su benefici e svantaggi di una dieta che, come tutti i regimi alimentari, deve essere scelta e ponderata con la consulenza di un professionista esperto. Abbiamo chiesto un parere alla Dott.ssa Chiara D’Adda, medico nutrizionista del Poliambulatorio Oberdan:

    Dott.ssa D’Adda, innanzitutto dovremmo fare una distinzione fra vegetariani e vegani….

    La dieta vegana è un regime alimentare che esclude totalmente i prodotti di origine animale. Il vegetarianesimo è il rifiuto di mangiare carne animale, lasciando nel proprio regime alimentare alimenti come uova, latte e derivati.

    Dal punto di vista nutrizionale, con una dieta vegetariana (e ancor di più con il veganismo) c’è il rischio di carenze di alcuni principi nutritivi essenziali?

    La dieta vegetariana, nonostante alcune perplessità e pregiudizi è perfettamente applicabile a tutti, inclusi bambini e adolescenti. E’ perfettamente adatta alle esigenze nutrizionali della specie umana in tutte le fasi della vita, dall’infanzia fino alla vecchiaia. Un regime alimentare vegetariano ben equilibrato e ben strutturato tramite la scelta di cibi ricchi di ogni principio attivo necessario al nostro ben essere è perfettamente attuabile. Un esempio: si trova più ferro nei vegetali che nella carne,inclusa la famosa “carne di cavallo”.  La dieta vegana sta riscuotendo un discreto successo. E’ presente un forte rispetto verso tutte le forme di vita viventi, anche verso creature del mondo animale. L’adozione della dieta vegana richiede un’attenta supervisione medica in grado di prevenire o colmare le carenze alimentari attraverso l’uso di integratori specifici ed alimenti fortificanti. Attenzione alla carenza di vitamina B12 !

    Pur avendo origini antichissime, il vegetarianismo in Occidente è nato come una moda: moltissimi personaggi famosi hanno ormai adottato questo stile di vita (perché di questo si tratta più che di una semplice dieta). Il Dott. Veronesi, vegetariano convinto, ha iniziato una campagna mediatica per promuovere questo regime alimentare sostenendo che i vegetariani vivono meglio e più a lungo. Lei cosa ne pensa?

    Mi trovo in accordo con il professor Veronesi. Si è visto da studi oramai approfonditi che la dieta vegetariana tiene lontane parecchie patologie dovute a regimi alimentari troppo ricchi di alimenti di origine animale. E permette di mantenersi in salute senza per questo avere un calo di energia. Umberto Veronesi (che da anni ha fatto la scelta vegetariana) dice : “Le persone amano gli animali, come si può mangiare qualcuno che si ama ? Gli animali non possono parlare,ma comunicano con lo sguardo. Un movimento della coda o delle zampe può esprimere condivisione e solidarietà più di tante parole”. E’ un dovere però rispettare le preferenze “carnivore” dei singoli individui, magari consigliando di ridurre sensibilmente le proteine e i grassi di origine animale.

    La dieta vegetariana è indicata per tutti o è sconsigliata per i soggetti affetti da alcune patologie?

    Si può tranquillamente usare anche in presenza delle più svariate patologie. Naturalmente il discorso è molto ampio (intolleranze, allergie,diabete ecc ecc ). Diciamo che ognuno ha una sua storia clinica da valutare attentamente.

    Naturalmente una dieta di questo tipo deve essere consigliata e seguita passo passo da un medico nutrizionista…

    La supervisione da parte di un medico nutrizionista della dieta vegetariana ( ma soprattutto di quella vegana ) è di fondamentale utilità. Da soli si rischierebbe di produrre danni alla nostra salute, non bilanciando nel modo giusto i macronutrienti e i micronutrienti di cui abbiamo bisogno per vivere e mantenerci in perfetta salute.

Pin It on Pinterest