• 07 MAG 14
    Il mal di schiena è la prima causa di disabilità al mondo

    Il mal di schiena è la prima causa di disabilità al mondo

    La lombalgia è la principale causa di disabilità in tutto il mondo. A fare il punto della situazione sull’argomento è uno studio pubblicato sugli Annals of the Rheumatic Diseases che ha rielaborato di dati del Global Burden of Disease 2010 riguardanti i problemi di salute e le disabilità generati da quasi 300 patologie in ben 187 nazioni.

    I ricercatori hanno stabilito qual è il danno causato dalla lombalgia in termini di “anni di vita bilanciati sulla disabilità” (disability adjusted life years, DALY). Fra le 291 patologie prese in considerazione , la lombalgia (cioè il dolore alla parte bassa della schiena) è risultata la prima in classifica in termini di anni convissuti con la disabilità e la sesta in termini di DALY. In 12 delle 21 regioni del pianeta in cui sono state raggruppate le 187 nazioni incluse nello studio, la lombalgia è risultata essere il principale fattore che porta a disabilità. Nell’Europa Occidentale e in Australasia è addirittura il principale fattore di rischio per la salute generale.

    Lo studio ha anche svelato che la lombalgia colpisce circa 1 persona ogni 10 in tutto il mondo. I paesi in cui la sua incidenza è più elevata sono quelli dell’Europa occidentale, seguiti dalle nazioni del Nord Africa e da quelle del Medio Oriente. L’incidenza minore è invece stata rilevata nei Caraibi e nell’America Latina. E’ stato inoltre scoperto che la prevalenza e l’impatto della lombalgia aumenta con l’età. Si prevede quindi che, con l’invecchiamento della popolazione mondiale, il numero di persone che convivono con la lombalgia aumenterà sostanzialmente nei prossimi decenni.

Pin It on Pinterest