• 15 OTT 14
    Ictus, con uno stile di vita sano per le donne il rischio scende del 54%

    Ictus, con uno stile di vita sano per le donne il rischio scende del 54%

    Non fumare, svolgere esercizio fisico in maniera regolare, alimentarsi in modo equilibrato e sano, mantenere il peso nella norma e bere poco (o per nulla) alcol: le donne che vivono rispettando tutti e 5 i fattori per un sano stile di vita corrono un rischio di sviluppare un ictus più basso del 54% rispetto alle donne che fanno una vita più sregolata. A sostenerlo è uno studio pubblicato sulla rivista Neurology da un gruppo di ricercatori guidati da Susanna Larsson del Karolinska Institutet di Stoccolma.

    Per giungere ai loro risultati gli studiosi hanno seguito per 10 anni quasi 32 mila donne di 60 anni di età media, senza tumori né malattie cardiovascolari, già arruolate nella Swedish Mammography Cohort. A conti fatti, di tutte le donne partecipanti allo studio solo 589 avevano seguito nel tempo tutti e cinque i fattori, mentre 1.535 donne non ne avevano seguito nessuno e le restanti solo due o tre. Dalla ricerca è così emerso che il rischio di ictus tra le donne che avevano osservato tutti e 5 i fattori risultava ridotto del 54%, mentre lo stesso non accadeva nelle donne degli altri due gruppi, ovvero quelle che ne avevano seguiti solo due o tre o nessuno.

    I ricercatori spiegano quindi che nella prevenzione dell’ictus molto si può fare già a partire dallo stile di vita, ma per far sì che il potere preventivo risulti efficace devono essere rispettati tutti e cinque i capisaldi per uno stile di vita sano, e non solo alcuni. “Dal momento che le conseguenze di un ictus sono spesso devastanti e irreversibili, la prevenzione è molto importante – spiega Larsson -. Questi risultati sono entusiasmanti perché indicano che un’alimentazione e uno stile di vita sani possono ridurre il rischio di ictus”.

Pin It on Pinterest