• 14 DIC 15
    I dieci migliori alimenti per la nostra salute

    I dieci migliori alimenti per la nostra salute

    Immaginate una lista di alimenti gustosi, nutrienti e che fanno bene alla salute: in questo articolo il Medical News Today fornisce i dettagli sui primi dieci cibi considerati i più sano, secondo le indagini e le fonti in tutto il Nord America e in Europa occidentale.

    Mele
    Le mele sono un’ottima fonte di antiossidanti che combattono che i radicali liberi di combattimento. I ricercatori della Florida State University ha detto che le mele sono un “miracolo di frutta”. Nel loro studio, i ricercatori hanno trovato che nelle donne anziane, mangiando mele ogni giorno, veniva registrato un 23% di calo nei livelli di colesterolo cattivo (LDL) e un aumento del 4% nel colesterolo buono (HDL) dopo appena sei mesi.

    Mandorle
    Le mandorle sono ricche di sostanze nutritive, come magnesio, vitamina E, ferro, calcio, fibre, e riboflavina. Una revisione scientifica pubblicata su Nutrition Reviews3 ha scoperto che le mandorle possono aiutare a mantenere i livelli di colesterolo sani.

    Broccoli
    I broccoli sono una fonte ricca di fibre, calcio, potassio, acido folico e fitonutrienti. Una singola porzione di 100 grammi di broccoli in grado di fornire oltre 150% della dose giornaliera raccomandata di vitamina C. Sembra inoltre che mangiare broccoli possa aiutare a prevenire l’artrosi: uno studio britannico ha scoperto che il sulforafano, un composto presente nei broccoli e altre verdure come cavoli e cavolini di Bruxelles, potrebbe aiutare a combattere l’osteoartrite.

    Mirtilli
    I mirtilli sono ricchi di fibre, antiossidanti e fitonutrienti. A differenza di minerali e vitamine che si trovano anche nei cibi vegetali, i fitonutrienti non sono essenziali per il mantenimento in vita tuttavia, possono aiutare a prevenire le malattie e mantenere il corretto funzionamento del corpo. Secondo uno studio condotto presso la Harvard Medical School, le persone anziane che mangiano mirtilli (e fragole) hanno meno probabilità di soffrire di deficit cognitivo, rispetto ad altre persone della loro età. Mirtilli e fragole possono addirittua ridurre il rischio di attacco di cuore delle donne: infatti potrebbero ridurre il rischio di attacco di cuore di circa il 33%.

    Pesce azzurro
    Salmone, trota, sgombri, aringhe, sardine e acciughe: pesci ricchi di sali minerali (tra cui il selenio, un efficace antiossidante, calcio, fosforo, ferro e iodio) e vitamine (in particolare A e B), è facile da masticare e da digerire (ottimo quindi per anziani e bambini) e contiene anche un’altissima concentrazione di omega-3, gli acidi grassi polinsaturi che svolgono effetti benefici sul cuore e la circolazione in generale, abbassando il livello di colesterolo. Si tratta di grassi che non vengono prodotti dal nostro organismo e che quindi dobbiamo introdurre attraverso l’alimentazione, mangiando pesce azzurro almeno 3 volte alla settimana.

    Verdure a foglia verde
    Gli studi hanno dimostrato che un elevato apporto di verdure a foglia verdi può ridurre significativamente il rischio di una persona di sviluppare il diabete di tipo 2. Gli spinaci, per esempio, sono ricchi di antiossidanti, soprattutto quando crudo, al vapore o leggermente bollito; sono una fonte di vitamine A, B6, C, E e K, così come selenio, niacina, zinco, fosforo, rame, acido folico, potassio, calcio, manganese, betaina, e ferro.

    Patate dolci
    Le patate dolci sono ricchi di fibre, beta-carotene, carboidrati complessi, vitamina C, vitamina B6, nonché carotene. La patata dolce è una fonte di vitamine A e C, ferro, calcio, proteine ​​e carboidrati complessi.

    Germe di grano
    Il germe di grano è una vera miniera di vitamine del gruppo b, di pro vitamina a e d, di lecitina e, soprattutto di vitamina E, così preziosa per il nostro organismo grazie alla sua potente azione antiossidante e all’alta capacità di contrastare i radicali liberi. Un’assunzione giornaliera di vitamina e garantisce un rallentamento dei processi di invecchiamento, una barriera contro l ‘inquinamento atmosferico e un aumento delle difese immunitarie.

    Avocado
    Hanno più grassi che qualsiasi altro tipo di frutta, ma questo non deve fermarvi! Gli avocado sono pieni di grassi monoinsaturi incredibilmente benefici. È il tipo migliore di grasso, perché fa bene al cuore.

    Farina d’avena

    Concludendo la nostra lista dei 10 cibi sani è farina d’avena: studi hanno dimostrato che se si mangia una ciotola di farina d’avena ogni giorno i livelli di colesterolo nel sangue, soprattutto se sono troppo alte, si abbasseranno, a causa del contenuto di fibre solubili del cereale. Nel 1997, la FDA (Food and Drug Administration) ha convenuto che gli alimenti con elevati livelli di fiocchi d’avena o crusca di avena potrebbero includere dati sulle loro etichette sui benefici a livello cardiovascolare se accompagnato con una dieta a basso contenuto di grassi.

Pin It on Pinterest