• 20 OTT 15
    I benefici del cammino

    I benefici del cammino

    È la più semplice delle attività fisiche ma regala benefici straordinari contro ipertensione, sovrappeso, diabete, stress: stiamo parlando del cammino.  Noi italiani non siamo abbiamo ancora acquisito una cultura dell’attività fisica come altre nazioni europee: le strutture sportive sono spesso carenti, la frequentazione di palestre e piscine è roba per pochi appassionati, o per il panico da prova costume prima dell’estate. Tuttavia i segnali positivi ci sono e, in alcune regioni come la Toscana, sono state allestite aree dove praticare attività sportiva. Ancora più semplice è uscire di casa e camminare: quest’attività solo apparentemente banale permette a chiunque, a costo zero e senza bisogno di essere degli atleti, di ottenere significativi benefici in termini di salute con controindicazioni praticamente inesistenti.

    Camminare aiuta a ridurre il livello di colesterolo “cattivo” (LDL) e alzare quello “buono” (HDL). Camminare aiuta ad abbassare la pressione arteriosa, a controllare il rischio di diabete di tipo2, a tenere il peso nei limiti desiderabili. Una passeggiata di un’ora a 4 km all’ora fa spendere fra le 100 e le 200 calorie e, se si accelera, si bruciano più calorie in minor tempo, ma si consumano più carboidrati e meno lipidi (la stessa persona che cammina un’ora a 6 km/h consuma 3 grammi di grasso). Aspetto non meno importante, aiuta a migliorare l’umore, bilanciando gli ormoni dello stress prodotti nell’arco della giornata.

    Qualche anno fa l’Organizzazione mondiale della sanità lanciò lo slogan dei “10.000 passi al giorno” per stare bene. Tradotto in distanza fanno circa 7 km. Sembra moltissimo, ma se si pensa che una persona, in una giornata qualunque, guardando le vetrine, buttando la spazzatura, passando l’aspirapolvere, compie 5.000 passi tre km e mezzo, l’obiettivo è tutt’altro che impossibile. Un po’ più di fatica per i sedentari che mediamente compiono 2.000-2.500 passi, ma sono anche coloro che più possono beneficiare di piccoli progressi, come 400 metri in più al giorno.

Pin It on Pinterest