• 25 MAR 14

    E' l'alimentazione il vero pericolo per la salute

    Ippocrate, il padre della scienza medica, diceva: «Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo». Oggi, l’alimentazione è invece tra le prime cause all’origine delle malattie di cui ci ammaliamo. Questa è la globalizzazione, benvenuti!

    Il principale problema dell’alimentazione oggi è la qualità. Fino a settanta anni fa, invece, il problema riguardava la quantità, perché si moriva di fame. Oggi, si muore per il troppo mangiare. La situazione è diventata drammatica per quanto riguarda la qualità del cibo. Soprattutto in questo periodo di crisi economica. Perché la povertà è cattiva consigliera e alla fine scegliamo i prodotti più scadenti. L’Organizzazione mondiale della sanità sostiene che il marketing aggressivo dei cibi ad alta quantità calorica e dei fast food, ha un effetto negativo sull’incremento dell’obesità. Mangiare male vuol dire compromettere la salute. È vero che la vita media si è allungata, ma il problema è come arriviamo alla vecchiaia. Le statistiche ci dicono che, a partire dai sessant’anni, il sessanta, settanta per cento della popolazione sopravvive grazie alla medicina, e quindi ai farmaci e le patologie più frequenti nei giorni nostri sono strettamente legate all’alimentazione. Un altro dato inquietante è che, in Italia, il trenta per cento dei bambini sono sovrappeso e sono destinati quasi tutti al diabete. E questo dato è più sensibile nelle regioni più povere.

    L’alimentazione è un bene primario, strettamente correlato alla salute. E’ di fondamentale importanza non dimenticarsi mai che siamo ciò che mangiamo!

Pin It on Pinterest