• 18 MAR 14
    Cioccolato alleato contro ictus e infarti? Al via uno studio negli Stati Uniti

    Cioccolato alleato contro ictus e infarti? Al via uno studio negli Stati Uniti

    Potrebbe essere in arrivo una cura dolcissima contro attacchi di cuore e ictus: sta per partire negli Stati Uniti uno studio medico mirato a capire se pillole contenenti gli elementi nutrienti del cioccolato, i flavonoli del cacao, possano in qualche modo prevenire gli attacchi di cuore e gli ictus. Lo studio coinvolgerà 18mila uomini e donne in tutti gli Usa e prevede la somministrazione di pillole così ricche di nutrienti che bisognerebbe mangiare una quantità spropositata di barrette di cioccolato per arrivare ai livelli dei test.

    “Le persone mangiano il cioccolato perché piace loro farlo”, non perchè pensano che faccia bene, ha detto la dottoressa JoAnn Manson, responsabile di medicina preventiva al Brigham and Women’s Hospital di Boston, affiliato all’università di Harvard. L’idea dello studio, ha aggiunto, è capire se ci siano benefici in termini di salute se si tolgono zucchero e grassi alla cioccolata.

    Lo studio è il primo grande test mirato ad accertare le capacità dei flavonoli del cacao, di cui è già stata dimostrata l’efficacia nel migliorare la pressione del sangue, il livello del colesterolo, l’uso dell’insulina nel sangue, la salute delle arterie e altri fattori legati al cuore. In base allo studio, per quattro anni ad alcuni saranno somministrate pillole finte, mentre ad altri due capsule a giorno di flavonoli del cacao, senza che nessuno dei partecipanti sappia chi sta prendendo cosa. Una seconda parte dello studio cercherà poi di accertare l’efficacia dei multivitaminici nella prevenzione del cancro.

    Tratto da QN – Lunedì 17 Marzo 2014

Pin It on Pinterest